Il Laboratorio.

Il Laboratorio Congiunto Landscape Survey & Designa ha aggregato le esperienze di alcuni professori e ricercatori dell’università di Firenze e Pavia, per promuovere e sviluppare le attività di documentazione digitale del Patrimonio anche a livello internazionale. Alcune fra le importanti attività presentate sono frutto di  accordi di cooperazione fra istituzioni italiane e straniere, e sono state sviluppate in partenariato con imprese specializzate del settore interessate allo sviluppo di tecnologie e applicazioni specifiche nel settore della documentazione digitale. Una strategia di promozione del Patrimonio Culturale deve essere presente fra gli obiettivi e le strategie scelte; per questa ragione deve essere basata su un apparato solido e moderno di conoscenza delle risorse studiate. Indipendentemente dal tipo di intervento scelto, è chiaro che una attenta analisi dell’acquisizione dei dati svolge un ruolo fondamentale per lo step successivo di ogni decisione e una strategia organica sul relae progetto di conoscenza rappresenta la necessaria premessa del progetto per la salvaguardia e il miglioramento. La comparsa di tale documentazione diventa anche più importante quando la politica di conservazione riguarda sia l’oggetto fisico che la memoria immateriale dell’artefatto storico, artistico e culturale che si mantiene nel tempo. Anni di esperienza nel definire la protezione politica, scientifica e tecnica dell’eredità culturale in Italia mostrano che è ad oggi oltrepassata la fase di semplice catalogazione e collocazione dei patrimoni da proteggere e sembra sempre più necessario attivare sistemi più integrati e tecnologicamente avanzati per la protezione dell’eredità artistica e culturale. La diversità, la capillarità e la conformazione strutturale del paesaggio urbano e il verde e la difficoltà di gestire il giusto grado di approssimazione ai diversi livelli di lettura, come anche il bisogno di una certa sensibilità percettiva utile per l’analisi e la ricerca, rendono generalmente il paesaggio 

urbano e le piante un problema molto sensibile di rappresentazione e rilievo.

I vecchi disegni a mano, che sono ancora in grado di mettere in rilievo le caratteristiche di piazze e planimetrie, sono stati messi da parte in favore di mezzi più sofisticati, tuttavia questi sono limitati alle geometrie elementari degli spazi fisici, non essendo adatti a descrivere la complessità di rappresentazione di tali spazi.

L’avvento del computer come importante mezzo per lasciare in custodia la gestione della conoscenza ebbe maggior ritardo nell’area di rappresentazione del paesaggio e dell’ambiente in generale, e la qualità estetica di rappresentazione, una volta rimossa dalla poesia della gestualità e del manuale, non è stata capace reintegrarsi in preferibili funzioni descrittive di calcolo. Mentre tuttavia lo studio di sistemi di archiviazione e di gestione di dati ha portato a  trascurare la rappresentazione in prima analisi, la stessa oggi è ampiamente definita, per tutti gli argomenti correlati al campo dell’architettura e di scienze tecnologiche, anche solo come disegni e sistemi di rappresentazione che usano la grafica del computer.

L’idea principale di questo laboratorio di ricerca nasce dalla possibilità offerta dall’evoluzione delle risorse tecnologiche e la creazione di applicazioni al computer per supportare i requisiti operativi del paesaggio verde urbano, corrispondente al procedimento meccanico sempre più avanzato che riguarda il design ma anche la pianificazione e protezione dello spazio urbano e dei suoi paesaggi culturali. In particolare, può essere applicata a sistemi complessi, che siano urbani o paesaggi gli stessi metodi di lettura della documentazione, ma soprattutto le stesse procedure descrittive che hanno caratterizzato la disciplina di importanza per l’architettura urbana.

Servizio Comitato Scientifico

Pubbliche amministrazioni

Aziende 

Sviluppo e Ricerca

Progetti europei

Progetti bilaterali

Progetti amministrativi

Sviluppo di servizi

Misura metrica

Controlli 

Implementazione di sistemi informativi

Partecipazioni a gare

Design

Rilievo

Documentazione